Covid-19, raccolta e smaltimento rifiuti domestici in caso di positività

Informativa

Data:
02 Dicembre 2020
Immagine non trovata

L'Istituto superiore di sanità ha realizzato una guida pratica per eliminare i rifiuti in questo periodo di emergenza sanitaria che richiede nuove regole, soprattutto per chi è in isolamento domiciliare perché risultato positivo al coronavirus. 

In quarantena obbligatoria, per esempio, i rifiuti non devono essere differenziati, vanno chiusi con due o tre sacchetti resistenti e gli animali domestici non devono accedere nel locale in cui sono presenti i sacchetti.

Se invece non si è positivi, la raccolta differenziata può continuare come sempre, usando però l’accortezza, se si è raffreddati, di smaltire i fazzoletti di carta nella raccolta indifferenziata.

Il Centro Operativo Comunale (COC) consegna ai cittadini che si trovano in tale situazione e apposito KIT per la raccolta dei rifiuti. 

In considerazione del fatto che non sempre gli elenchi dei cittadini positivi risultano aggiornati, si invitano gli interesati a comunicare al COC la necessità di ricevere il KIT qualora siano risultati positivi e viceversa a comunicarne la guarigione qualora continuino a ricevere il KIT e non ne hanno bisogno. 

Contatti Comando di Polizia Locale: 

tel. 031803145

e-mail protezionecivile@terredifrontiera.co.it 

 

Allegati

Poster.pdf
(353.83 KB)

Ultimo aggiornamento

Lunedi 22 Febbraio 2021